giovedì 30 aprile 2009

Monte Vezzi

Un triste anniversario oggi.
Nelle prime ore del 30 aprile 2006 a Monte Vezzi una valanga di fango seppellì quasi tutti i componenti di una famiglia: perirono il cuoco 53enne Luigi Buono e le tre figlie Anna di 18 anni, Maria di 16 e Giulia di 8.
Si salvarono miracolosamente solo la moglie e la nipotina di 3 anni.
E furono centinaia le persone che rimasero senza tetto.
A anni di distanza il sindaco di Ischia, Giosi Ferrandino, ha emesso una ordinanza con cui ha autorizzato otto nuclei familiari a reinsediarsi in una situazione di allarme permanente: devono lasciare le abitazioni tutte le volte che si verificano piogge anche di modesta entità che, a giudizio del Commissariato sono definite di ”attenzione” .
E devono raggiungere e vivere nel centro di accoglienza fino al cessato allarme.
Il finanziamento dei lavori per la messa in sicurezza del Monte Vezzi e per la realizzazione di 20 alloggi ammontanti a circa € 13 milioni non è stato messo a disposizione per cui permangono le condizioni di rischio del 30 aprile 2006.

11 commenti:

Guernica ha detto...

Non mi stupisce affatto.Purtroppo.

Oviamente in tv neanche l'ombra del ricordo...

Ciao e buon 1^ Maggio!!!

stella ha detto...

Nellina, ti abbraccio.

Rosalita is Out Tonight! ha detto...

un abbraccio e buon primo maggio, ceerto che torni con il botto hè!
ciao Luka

sirio ha detto...

Tutto il mondo è paese cara nella,a quanto sento.
Purtroppo la tua bella Ischia non fa eccezione...

Buon primo maggio, un caro saluto.

Nella ha detto...

@ Guerni : Infatti in tv fanno vedere quello che gli pare.
Buon 1^ maggio anche a Te cara.

Stella ... smack

Ciao Luka beh si ^_^


Lo so Sirio anche se è difficile comprendere il perchè.
Buon 1^ maggio :)

stella ha detto...

Buon 1° maggio, nellina!

Calimera ha detto...

Ciao,buon 1° maggio.

freespiritman ha detto...

Ciao Nellissima!!!!!!
Sono tornatoooooooooo!!!!
Spero di risentirti presto
Un abbraccio ed un bacio grandissimi!!!!!!!!!!!!!!!
Free

Elsa ha detto...

Quanta rabbia, quello che hai scritto si commenta da solo... che vergogna.
grazie per avercelo ricordato
un abbraccio
Elsa

AnnaGi ha detto...

Ma si può vivere così? Che vergogna!!!
Mi piange il cuore per queste persone, davvero

Nella ha detto...

Grazie Stellina ^_^

Grazie Calimera ^_^

Freeeee finalmente sei tornata ^_^ bacissimi....

Un abbraccio a Te cara Elsa...

Si Anna purtroppo storie come queste ce ne sono tante =(