venerdì 8 agosto 2008

Tao

Il corpo è il tempio dello spirito ....

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Il tuo spirito è fortunato, risiede in un tempio bellissimo ...
Ciao piccolina, un bacio dolcissimo, ti voglio bene.

Luka, back on the corner. ha detto...

Ciao, bellissime le immagini (fantastici i cigni). Quest'ultima è un richiamo allo spirito olimpico?
ciao Luka

sirio ha detto...

Il binomio perfetto! "Mens sana in corpore sano",la famosa locuzione di giovenale trova la sua applicazione,nella foto e nella didascalia!
Molto romantica,la rosa...!
Ciao nella,un abbraccione e buona serata!

stella ha detto...

Immagine molto romantica!

Kat ha detto...

...infatti quando lo spirito è sofferente spesso si crea una sorta di desiderio di autodistruzione...

è la base di moltissimi disturbi...

Nella ha detto...

Ciao prof, continuo a pensare che devi cambiare occhiali, mmm o forse meglio cambiare oculista-_- baci

Ciao Luka, condivido ^_^

Si Sirio ... La massima latina “mens sana in corpore sano” rivela che fin dall’antichità era nota la stretta relazione esistente tra mente e corpo, di cui ogni giorno ricerche scientifiche e mediche producono una prova.
Un corpo sano e in salute aiuta la mente a dare il meglio di sé, ma è altrettanto vero il contrario! Secondo queste ricerche il corpo funzionerebbe come una valvola di sfogo: stati emotivi negativi, non gestiti e spesso repressi, assumono la forma di sintomi, di disturbi fisici, fino a degenerare in vere e proprie patologie. Ciao Sirio buona serata anche a te, smack.

Ciao Stella un abbraccio, baci!!!

Si Kat, se è vero che uno stato emotivo negativo può essere l’origine di una malattia fisica, è altresì vero che l’insorgere di uno stato emotivo positivo può portare alla guarigione.
Almeno così dicono ...

Ishtar ha detto...

Se dedicassimo lo stesso tempo allo spirito quanto al corpo esisterebbero persone migliori, non pensi?
Notte :)

Nella ha detto...

Concordo pienamente Ishtar ;)
Baci .... notte

Pupottina ha detto...

è vero! e ne vede di cotte e di crude.... spesso siamo noi i primi a maltrattarlo

Sergio ha detto...

...e troppo spesso la gente se ne dimentica violentandolo con tatuaggi o piercing...