mercoledì 23 aprile 2008

Tuffo nel passato

Oggi sono andata a casa dei miei nonni, tra poco andrà ad abitarci mia cugina, e mi ha invitato a vedere le modifiche che aveva fatto. Entrando, anche se era tutto cambiato, per me è stato come fare un tuffo nel passato, mi sono rivista bambina, lì seduta con i miei adorati nonni.......

I miei nonni materni si amavano moltissimo, anche se erano tanto diversi caratterialmente: Il nonno, un sognatore, ricordo che andavamo lì tutti i giorni, tutte le nipotine in tutto eravamo 7 e ci raccontava tantissime favole, alla fine le sapevamo tutte a memoria, ma ogni volta che lui ci chiedeva se ce l’aveva già raccontata, noi tutte in coro rispondevamo di no, un po perché il nonno ci sarebbe rimasto male e un po perché il suo modo di raccontarcele era così bello, ci faceva sognare, spesso inventava favole ed in ognuna metteva una di noi come protagonista, diceva che eravamo le sue sette principesse, sette farfalle e ad ogni finale lui aggiungeva sempre: larga la foglia stretta la via dite la vostra che ho detto la mia…. La nonna invece non mi ha mai raccontato favole quando ero piccola, nè quelle tradizionali, nè quelle fantasiose inventate da generazioni di mamme e di nonne e tramandate arricchendole di particolari. Mia nonna mi parlava della sua infanzia, della sua vita di adolescente prima e di donna poi sotto il regime fascista. Mia nonna mi parlava degli anni della guerra, delle loro fughe nei rifugi, delle bombe, degli americani e io pendevo dalle sue labbra. Mi raccontava dei sacrifici che facevano lei e il nonno per tirare avanti, specialmente per i figli, aveva un modo di parlare del nonno che ti faceva incantare. Ed è stato così, fino a l’anno scorso, quando si è spenta a 96 anni, il nonno era morto già da 23 anni.
Quando se ne è andata , io ero lì con lei e vedendo che piangevo mi ha detto di non farlo perché lei era felice, finalme
nte si sarebbe potuta ricongiungere al suo amato marito.

14 commenti:

ValeTata ha detto...

I nonni sono come dei secondi genitori che ci sgridano meno :) anche io ho amato tantissimo i miei nonni paterni, lascio sempre un post all'anniversario della loro scomparsa, mi mancano così tanto!!! Se non ci fossero i nonni bisognerebbe davvero inventarli!
Bacio, Vale

Valentino ha detto...

Parole bellissime per dei momenti vissuti pienamente. Beata te che hai potuto avere i nonni, sicuramente ti hanno dato molto.
Pensa che io per ritornare nei luoghi della mia infanzia devo percorrere 14.000 km ...

ciao

Nella ha detto...

Si, Vale i nonni sono secondi genitori. Bella l'idea del post per l'anniversario della loro scomparsa!
Baci

Nella ha detto...

Sai Valentino, mi sono sempre reputata fortunata, ho avuto la possibilità di godermi appieno i miei 4 nonni. E ognuno di loro aveva qualcosa di speciale, ognuno di loro mi ha lasciato tanto nel cuore.
Mi mancano tantissimo, e all'anniversario della loro morte il dolore è vivo come quando li ho persi.
Ciao

ValeTata ha detto...

Nella lo immagino e lo vivo con te... ti abbraccio e ricordali sempre come hai fatto nel post :)

Nella ha detto...

Grazie Vale, anche se vorrei non potrei mai dimenticarli: il nonno è mancato il giorno del mio compleanno e la nonna quello del mio onomastico quindi....

Kat ha detto...

davvero un brano stupendo....
l immagine delle sette bimbe è meravigliosa,
purtroppo oltre a non aver avuto nonni "di sangue" la mia famiglia è molto ristretta perchè tutti i parenti sono a Napoli...
spero di poterla creare io una famiglia piena di bimbi.........

alcuni ricordi sono più preziosi dei più bei gioielli...

Nella ha detto...

Si è vero,i ricordi sono molto più preziosi di qualsiasi gioiello...

Ti auguro di crearti una meravigliosa famiglia.
Smack

VENUS (from Italy) ha detto...

leggendo il tuo post sono tornata bimba, i miei nonni avevano poca fantasia e non mi raccontavano favole ma io ora le racconto a mio nipote... come si fa a vivere senza? p.s. ti ho rubato la foto della mano, è troppo bella :-)

Nella ha detto...

Sono sicura che sei una zia premurosa e affettuosa, e che il tuo nipotino è fortunato ad avere una zia come te.
Smack

ISHTAR ha detto...

Che bello hai avuto un rapporto speciale con i tuoi nonni io ne ho conosciuti solo due uno è morto quando ero picollisima l'altra è sempre stata un estranea!
Mi manca questa figura e mi hai coivolto con le emozioni che traspiravano dai tuoi riccordi, tienili stretti a te così che loro continuino a vivere in essi!
Serena notte :-)

Star ha detto...

Un tuffo nel passato... attualmente mi è rimasta la nonna materna che nn capisce un tubo.. ho adorato all'ennesima potenza i miei nonni paterni e quando se ne sono andati (a 10 gg di distanza) è stato come se avessi perso i miei genitori...
NN posso dire lo stesso di quelli materni soprattutto del padre di mia madre.... nn ho mai odiato una persona quanto lui

Nella ha detto...

Grazie ishtar, si ho avuto quattro nonni fantastici e cercherò di continuare a farli vivere nel mio cuore e nei miei ricordi.
Baci

Nella ha detto...

Ciao star mi dispiace, purtroppo capita anche questo...
Cerca di tenere sempre vivo nel tuo cuore il ricordo dei tuo nonni paterni...
Un forte abbraccio!!!